My Tortora Solution

Daniela in tortoraLa realtà può essere più affascinante della fiction? Pare di sì leggendo la biografia di Lady Almina, figlia illegittima di Alfred de Rothschild, la quale sposò il conte di Carnarvon portandogli in dote una ricchezza tale da permettergli di salvarsi da un mare di debiti e di salvare soprattutto il castello di Highclere, che credo conosciamo meglio tutti con il “nome televisivo” di Downton Abbey. La storia diventa molto appassionante quando si intreccia con quella dell’Egitto edoardiano, negli anni in cui gli abbienti turisti britannici partivano in treno per Southampton, poi proseguivano via mare per la Francia, poi con un altro treno raggiungevano la Riviera e, infine, nuovamente in nave da Marsiglia ad Alessandria d’Egitto, seguiti naturalmente da decine e decine di bauli, molti pesantissimi, contenenti l’argenteria da viaggio.

E’ a un asta veneziana che ho scoperto l’esistenza dell’argenteria da viaggio ed proprio a quell’asta ho indossato la prima volta l’abito di Philosophy by Alberta Ferretti che da allora chiamo “my tortora solution” per la sua fantastica versatilità.

Non mi ero mai posta il problema dell’esistenza dell’argenteria da viaggio. E invece ho scoperto un mondo: ad esempio che posate in argento per 12 persone, ossia più di 200 pezzi, possano pesare più di 10 chili e costare un minimo di 7000 Euro se relativamente recenti, mentre possono raggiungere i 90.000 se di epoche remote, fino a cifre che mi lasciano di stucco ma che pur cerco di comprendere.Ammetto mi sia molto più facile pensare di investire simili somme in dipinti o gioielli piuttosto che in tea spoons…..

Le aste richiedono solitamente sobrietà, certi eccessi vengono tollerati solo se sei il Marchese di Bath Alexander Thynn.

Il color tortora è discreto ed elegante sia durante il giorno, sia la sera (sempre che il dress code non imponga altro). Sono molto affezionata a quest’abito perchè il suo drappeggio leggermente al di sopra del punto vita, il suo tessuto elasticizzato e la scollatura profonda ma regolabile mi hanno concesso di indossarlo con estrema facilità in diverse situazioni pur avendo avuto negli ultimi anni forti variazioni di peso (sono un’indomabile Yo-Yo), mascherando così benissimo curve forse troppo generose. Da ravvivare con accessori decisi e colorati. Perfetto con il giacchino in lino e cotone, molto bon ton, tono su tono.

Abito elasticizzato a manica lunga color tortora chiaro, in acetato e polyamide di Philosophy by Alberta Ferretti
Giacca bon ton color tortora, di Alberta Ferretti taglia 44 in cotone, lino, polyamide e ryon

Taglia: 44
Prezzo: Euro 50 (abito) Euro 15 (collana) Euro 90 (giacca)

Se ti interessa o se vuoi ulteriori informazioni, compila questa form: